Home > News da Pordenone > ACI: SI ALLA PROPOSTA DI LUPI PER NUOVI ECOINCENTIVI

ACI: SI ALLA PROPOSTA DI LUPI PER NUOVI ECOINCENTIVI

30.07.2014

ACI: SI ALLA PROPOSTA DI LUPI PER NUOVI ECOINCENTIVI
Il presidente Angelo Sticchi Damiani: “Obiettivo far ripartire il mercato e svecchiare il parco circolante, con un occhio alle auto effettivamente storiche”
 
 
 
“La proposta del Ministro Maurizio Lupi di mettere allo studio nuovi incentivi per la defiscalizzazione dell’auto e contestualmente di ampliare la platea dei beneficiari degli incentivi già previsti per i veicoli a bassa emissione, cosi da favorire la ripresa del mercato, è giusta e incontra in pieno il favore di ACI”.
Con queste parole il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani ha commentato le dichiarazioni di ieri del Ministro delle Infrastrutture.
“Sono anni - ha proseguito Sticchi Damiani - che come ACI denunciamo l’ormai insostenibile stallo del mercato auto che colpisce duramente l’intero settore: da un lato si perdono sistematicamente competitività e posti di lavoro e dall’altro si favorisce l’invecchiamento del parco circolante nazionale con ricadute sia sull’inquinamento che sulla sicurezza. Ormai oltre il 47% delle auto in Italia ha più di dieci anni di vita”.
“Per questi motivi l’ACI - da sempre sensibile ai problemi del mondo auto nella sua totalità - auspica che si passi dalle parole e dai fatti e sostiene totalmente lo sforzo del Ministro Lupi e del Governo, augurandosi, nel contempo, che si adottino misure che scoraggino l’utilizzo di quelle auto pluri ventennali che non rientrano, tuttavia, nell’ambito delle auto effettivamente storiche”.