Home > Notizie per i soci > IL RALLY STORICO PIANCAVALLO 2014 PARTIRA’ DA MANIAGO

IL RALLY STORICO PIANCAVALLO 2014 PARTIRA’ DA MANIAGO

17.10.2014

Il Rally Storico Piancavallo 2014 partirà da Maniago e non più da Sacile. Nessuna "frattura" con la cittadina del Livenza, ma la necessità di andare alla ricerca di un percorso che potesse rinnovare la tradizione alla quale si è da sempre ispirato il rally; si tratta di una filosofia ricercata fin dalla sua rinascita in chiave storica e - a partire dal 2013 - anche con una sezione dedicata alle auto moderne. La sofferta decisione di abbandonare la città di Sacile e la sua bellissima piazza del Popolo trae origine soprattutto dal venir meno della disponibilità della prova speciale della Pala Barzana, che è stata "martoriata" dalle piogge incessanti di inizio 2014.

Da parte dell’amministrazione comunale di Maniago c’è la soddisfazione di avere concretizzato un progetto che è stato a lungo perseguito e che già - parzialmente - vedeva coinvolta la cittadina con il riordino della carovana dei concorrenti in Piazza Italia. La struttura della gara vedrà così "recuperata" una prova speciale a dir poco "storica", che ha fatto scrivere pagine importanti di cronaca agonistica: si tratta della strada provinciale di Passo Rest. Sarà quella la vera novità del 2014; le altre due prove speciali sono le confermate Campone e Piancavallo, in questo caso salendo da Barcis come avviene da sempre. La gara sarà valida per il Campionato Italiano dei Rally Storici; inoltre, si correrà per il Trofeo Rally Nazionali con il 28° Rally Piancavallo. Alla sua seconda "riedizione" la competizione dedicata alle auto moderne è stata scelta anche per far parte del calendario del Trofeo Renault. Si tratta di un’ulteriore "apertura" di credito per un evento che in cinque anni si è ritagliato un preciso ruolo nell’economia delle manifestazioni motoristiche friulane.

 

AL RALLY PIANCAVALLO STORICO ANCHE "LUCKI".