Home > News da Pordenone > ACI: Agosto in rosso per i passaggi di proprietà effetto distorsivo di una (...)

ACI: Agosto in rosso per i passaggi di proprietà effetto distorsivo di una giornata lavorativa in meno

10.09.2019

04.09.2019

Volge in rosso ad agosto il bilancio mensile del mercato dell’usato, condizionato dall’effetto distorsivo di una giornata lavorativa in meno rispetto allo stesso mese del 2018. I passaggi di proprietà delle autovetture, depurati dalle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale), hanno archiviato ad agosto una variazione mensile negativa del 2,0%, che tuttavia in termini di media giornaliera si traduce in un positivo +2,7%Per ogni 100 auto nuove ne sono state vendute 177 usate nel mese di agosto e 151 nei primi otto mesi dell’anno.

Ancora una volta, a fronte di un consistente calo delle prime iscrizioni di autovetture diesel, in netta controtendenza nel mese di agosto si è registrato un aumento del 3,2% dei passaggi di proprietà delle quattro ruote alimentate a gasolio, che hanno incrementato di quasi tre punti percentuali la loro quota sul totale (dal 52,0% di agosto 2018 al 54,7% di agosto 2019). In calo, al contrario, i passaggi di proprietà delle autovetture a benzina, che hanno subìto ad agosto una flessione mensile del 7,6%.

Negativo anche il bilancio dei passaggi di proprietà delle due ruote, che al netto delle minivolture ad agosto hanno registrato una variazione mensile negativa del 4,0%, che anche in questo caso torna in terreno positivo in termini di media giornaliera (+0,6%).

Nei primi otto mesi dell’anno sono state rilevate complessivamente crescite dell’1,0% per le autovetture e dello 0,4% per tutti i veicoli, contro una flessione dello 0,9% per i motocicli.

I dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile "Auto-Trend", l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, consultabile sul sito www.aci.it

In crescita ad agosto le radiazioni di autovetture, che hanno messo a segno un incremento mensile dell’1,3%, ancor più accentuato in termini di media giornaliera (+6,1%). Il tasso unitario di sostituzione ad agosto è stato pari a 0,82 (ogni 100 autovetture iscritte ne sono state radiate 82) e a 0,76 nei primi otto mesi dell’anno. In calo, al contrario, le radiazioni di motocicli, con un decremento mensile del 16,6% (-12,6% la media giornaliera).

Nel periodo gennaio-agosto 2019 le radiazioni hanno archiviato crescite complessive del 2,3% per le autovetture e dello 1,6% per tutti i veicoli, a fronte di una flessione del 7,7% per i motocicli.